pellicola

L’odio – La Haine di Mathieu Kassovitz, 1995

È la storia di una società che precipita e che mentre sta precipitando si ripete per farsi coraggio: “fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene.”
Ma il problema non è la caduta, ma l’atterraggio. Analisi del film.

Altro